Le rose in cucina

Tutte le rose producono fiori adatti a essere utilizzati in cucina.

Tra le specie di rose ci sono varietà con più o meno petali per fiore: in cucina si consiglia di utilizzare quelle con tanti petali, al fine di disporre di una buona materia prima per i piatti.

Si ricorda anche che ci sono rose con profumo notevole e persistente, altre che non profumano affatto o hanno un profumo di poca durata, altre ancora emettono un “odore” a volte persino sgradevole.
Non solo: le bacche di rosa rugosa sono commestibili e molto utili per preparare marmellate o liquori. Un esempio storico fu un purè di questi frutti offerto alla regina Vittoria.